Le recensioni dei 4 migliori elettrostimolatori del 2016

Ingrandire
ingrandire
ingrandire
Ingrandire

L’elettrostimolatore è un dispositivo elettromedicale che viene usato sia per scopi riabilitativi sia per diminuire gli inestetismi della cellulite o per migliorare il tono muscolare soprattutto quello addominale, in tutti i casi è importante abbinare l’uso dell’elettrostimolatore con un’adeguata attività fisica.

Il miglior tipo di elettrostimolatore da acquistare non dipende solo dalla marca, ma anche da come si intende utilizzarlo, per esempio su un muscolo danneggiato è preferibile usare un elettrostimolatore con impulsi triangolari, mentre su un muscolo sano è opportuno utilizzarne uno che ha impulsi rettangolari.

Guida all’acquisto

Saltare alle recensioni dei 4 migliori elettrostimolatori del 2016

A cosa serve l’elettrostimolatore?

L’elettrostimolatore serve a:

  • Migliorare l’elasticità dei muscoli
  • Far lavorare il muscolo intensamente senza danneggiare le articolazioni
  • Aumentare e migliorare il tono muscolare
  • Potenziare fasi di recupero
  • Rafforzare i muscoli
  • Riabilitare il muscolo dopo un incidente
  • Alleviare dolori cervicali e lombari

Quali sono i benefici dell’elettrostimolatore?

Considerando che l’elettrostimolatore permette un allenamento senza sforzo da parte del sistema cardiovascolare esso porta numerosi benefici:

  • Miglioramento di gruppi muscolari. Utile per chi deve fare fisioterapia dopo un incidente o per gli atleti che vogliono sollecitare un gruppo muscolare specifico.
  • Aumento della massa muscolare senza eventuali lesioni o stiramenti. L’uso dell’elettrostimolatore riduce eventuali lesioni delle ossa, dei tendini e dei legamenti, utile soprattutto per chi vuole alleviare dolori articolari e muscolari.
  • Nessun affaticamento. L’elettrostimolatore fa lavorare i muscoli senza provare fatica a livello psico-fisico.
  • Aumento del flusso sanguigno in zone specifiche.
  • Attenuazione di dolori cervicali, lombari o legati a posture sbagliate o vita sedentaria.

Come scegliere l’elettrostimolatore

Tutti gli elettrostimolatori in commercio dispongono di vari programmi che bisogna considerare prima di scegliere quale acquistare.

Se per esempio siete degli atleti che hanno subito un infortunio, l’elettrostimolatore più adatto a voi è quello che dispone di un programma adatto per il recupero dagli infortuni.

I programmi di cui sono dotati gli elettrostimolatori si possono raggruppare in 3 categorie: infortuni, estetica e sportiva. Quest’ultima categoria è quella che solitamente si trova nei programmi di tutti gli elettrostimolatori.

Prima di procedere con l’acquisto, oltre ai programmi è importante valutare anche i canali di uscita di un elettrostimolatore. Questi canali separano le uscite degli impulsi elettrici differenziandoli. I più comuni sono a 2 o a 4 canali, la differenza sta nell’essere in grado di allenare, nello stesso momento due gruppi muscolari per volta (elettrostimolatore a 2 canali) invece di uno solo (elettrostimolatore a 4 canali).

Come utilizzare un elettrostimolatore?

Utilizzare un elettrostimolatore è davvero semplice, ciò che bisogna fare è:

  • Scegliere il programma da seguire secondo il gruppo muscolare da allenare (c’è tutto scritto nel libretto di istruzioni).
  • Collegare gli elettrodi dell’elettrostimolatore posizionandoli correttamente.
  • Accendere l’elettrostimolatore cliccando sul programma scelto.
  • Aumentare o diminuire lentamente l’intensità in base a come si sente la contrazione del muscolo stimolato dall’impulso.

Una volta che lo strumento è in funzione si sentirà un leggero formicolio oltre alla contrazione del muscolo, non dovreste sentire dolore ma solo la stimolazione del muscolo contratto.

Ricordatevi inoltre di non posizionare mai gli elettrodi sulla parte anteriore o laterale del collo, sull’addome se avete delle ernie, sul torace se soffrite di aritmia cardiaca.

Quando non usare l’elettrostimolatore

Constatato che l’elettrostimolatore è uno strumento efficace oltre che utile non deve essere usato da:

  • Ragazzi in fase di sviluppo
  • Persone con defibrillatori i pacemaker
  • Persone affette da epilessia, trombosi o ischemia
  • Donne incinta
Le recensioni dei 4 migliori elettrostimolatori del 2016

Descrizione prodotto

  • Elettrostimolatore a bassa frequenza
  • Funzione rilassamento e alleviamento del dolore
  • Gli stimoli partono da cerotti regolati elettronicamente
  • Guida chiara e intuitiva

Acquista ora

Acquista ora Amazon.it

La nostra recensione di Elettrostimolatore Panasonic EW6021 TENS

Caratteristiche

Con l’elettrostimolatore Panasonic EW6021 TENS è possibile alleviare i dolori causati da mal di schiena, stiramenti, dolori cervicali, dolori muscolari in seguito a sforzi. L’elettrostimolatore agisce su nervi e muscoli attraverso degli stimoli che partono da cerotti regolati in modo elettronico, applicati dove si sente tensione e dolore.

L’elettrostimolatore Panasonic EW6021 rilassa i muscoli e migliora la circolazione sanguigna, non è un prodotto indicato per aumentare il tono muscolare ma per sciogliere contratture e dare sollievo a dolori alla schiena e alle spalle.

Conclusione

Il design dell’elettrostimolatore Panasonic è simile agli apparecchi usati in un ambulatorio medico. Funziona con cavo e possiede due canali separati e 4 elettrodi oltre a svariate funzioni e programmi attivabili tramite i pulsanti posizionati sul display, nonostante questo è molto facile da usare grazie anche alle spiegazioni contenute nel libretto di istruzioni.

L’apparecchio funziona attraverso la stimolazione elettrica di muscoli e nervi, serve per diminuire il dolore e allentare la tensione post-traumatica. Non è un elettrostimolatore progettato per aumentare il tono muscolare ma per un uso curativo di terapia del dolore muscolare soprattutto a livello cervicale o alla schiena. Il suo utilizzo permette di non ricorrere a medicinali analgesici.

Pro

  • Facile da usare
  • Indicato per sciogliere tensioni muscolari
  • Diverse modalità di funzionamento

Contro

  • Non rassoda né sviluppa i muscoli
  • I cerotti non aderiscono alla perfezione in presenza anche solo di una leggera peluria.

Cliccate qui per acquistare subito il prodotto

 

Descrizione prodotto

  • 4 Elettrodi
  • Funzione timer
  • Blocco a chiave
  • 10 programmi
  • Manuale multilingue

Acquista ora

Acquista ora Amazon.it

La nostra recensione di Elettrostimolatore digitale muscolare e nervoso Sanitas SEM 43

Caratteristiche

L’elettrostimolatore Sanitas SEM 43 dispone di tre funzioni principali: elettrostimolazione del muscolo, elettrostimolatore del nervo e un effetto massaggiante. Inoltre l’attrezzo ha due canali di stimolazione e 4 elettrodi autoadesivi.

L’elettrostimolatore è utile per attenuare i dolori muscolari, aumentare il tono del muscolo, decontrarre il muscolo contratto massaggiando la parte tesa.

L’apparecchio è adatto a tutte le fasce di età, è di facile utilizzo ed è specifico per alleviare i dolori muscolari soprattutto di schiena e collo.

Conclusione

L’elettrostimolatore Sanitas SEM 43 è di semplice utilizzo. Si possono scegliere i programmi inclusi nell’elettrostimolatore attraverso i pulsanti posti sotto il display.

Gli impulsi vengono trasmessi nei tessuti nervosi e muscolari utilizzando degli elettrodi posizionati sulla pelle, gli elettrodi possono essere posti in varie parti del corpo.

Pro

  • Prezzo accessibile a tutti
  • Molteplicità dei programmi
  • Possibilità di personalizzare i programmi
  • Design piccolo ed elegante
  • Utilizzo facile e intuitivo

Contro

  • Con il passare del tempo gli elettrodi non aderiscono più alla pelle e bisogna sostituirli

Cliccate qui per acquistare subito il prodotto

Descrizione prodotto

  • Elettrodi gel autoadesivo 4 compresi (45×45)
  • 2 canali regolabili separatamente
  • 30 applicazioni pre-programmate
  • 20 programmi individuali: frequenza programmabile
  • Arresto di sicurezza
  • Intensità impostabile
  • Timer per countdown

Acquista ora

Acquista ora Amazon.it

La nostra recensione di Elettrostimolatore Multifunzione Beurer EM 41

 Caratteristiche

L’elettrostimolatore Beurer EM 41 dispone di 50 programmi: 20 TENS (terapia del dolore), 20 EMS (stimolazione muscolare) e 10 per un’attività di relax e massaggio. È possibile regolare i programmi a diversi livelli di intensità, personalizzare la frequenza degli impulsi, la loro durata e la durata del processo di stimolazione.

L’apparecchio dispone di due canali dove è possibile collegare 4 elettrodi mediante gel autoadesivo e in più viene fornita una guida che spiega in modo semplice e chiaro come usare i programmi.

Conclusione

L’elettrostimolatore è piccolo, costruito con materiali resistenti, leggero e si trasporta facilmente, non è molto potente ma è ottimo per migliorare il tono muscolare e alleviare dolori di collo o spalle.

Pro

  • Rapporto qualità/prezzo.
  • Facile da usare.
  • Varietà di programmi.

Contro

  • Non è molto potente
  • Qualità elettrodi inferiore a quelli di altri apparecchi.

 Cliccate qui per acquistare subito il prodotto

Descrizione prodotto

  • Per amanti del Fitness che praticano occasionalmente la loro attività
  • Per chi ama mantenersi in buona forma fisica
  • 10 Programmi
  • Per lui: Addominali scolpiti, Sviluppo bicipiti, Sviluppo pettorali, Glutei scolpiti
  • Per lei: Tonificazione braccia, cosce e addome, Glutei scolpiti
  • Wellness: TENS antidolore, Massaggio rilassante

Acquista ora

Acquista ora Amazon.it

La nostra recensione di Elettrostimolatore Compex Fit 1.0

 Caratteristiche

L’elettrostimolatore Compex Fit 1.0 è stato ideato per chi vuole mantenere una buona forma fisica. Adatto sia per gli uomini sia per le donne, dispone di 10 programmi personalizzati per ogni esigenza.

L’interfaccia è semplice e intuitiva, è sufficiente scegliere su quale gruppo muscolare lavorare e far partire il programma. I programmi di questo elettrostimolatore aiutano a migliorare specifiche aree del corpo che vengono opportunamente stimolate dagli elettrodi.

Conclusione

L’elettrostimolatore Compex Fit 1.0 è ideale per rafforzare e tonificare i muscoli. Utili per le donne sono i programmi per tonificare le cosce, appiattire la pancia e rassodare glutei e braccia, da abbinare naturalmente a un’attività fisica.

L’apparecchio dispone inoltre di 2 programmi Welness che includono massaggi rilassanti per ridurre la tensione muscolare e alleviare dolori alla cervicale e alle spalle.

Pro

  • Connessione degli elettrodi Easy Snap
  • Pulsante “i” per aumentare l’intensità
  • Schermo retroilluminato
  • Carica della batteria veloce

Contro

  • Non è potente quanto altri elettrostimolatori
  • Possiede meno programmi rispetto ad altri elettrostimolatori

 Cliccate qui per acquistare subito il prodotto

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *