Le recensioni dei 3 migliori cuscini cervicali del 2016

La qualità del sonno è molto importante per riposare bene e avere un cuscino per la cervicale è oggi diventato indispensabile in quanto non solo migliora la postura, ma facilita anche il rilassamento dei muscoli cervicali.

Diamo quindi uno sguardo a tutti i vari tipi di cuscini per la cervicale oggi sul mercato, alla loro forma e ai materiali utilizzati per realizzarli, in modo da aiutarvi ad acquistare il giusto cuscino cervicale adatto a voi.

Tipologie di cuscini cervicali

Esistono molti tipi di cuscini cervicali, tuttavia essi possono essere distinti in due categorie, i cuscini da adoperare a letto e i cuscini da adoperare da seduti per esempio durante un viaggio o mentre si lavora al computer.

Tra i modelli di cuscini cervicali da utilizzare a letto, ci sono i cuscini ergonomici indeformabili, dalla forma ondulata e sagomata che favoriscono la circolazione sanguigna e correggono la postura del collo durante il sonno e i cuscini dalla forma cilindrica che si posizionano sotto il collo in modo da alleggerire la colonna vertebrale e rilassare le vertebre del collo.

Inoltre vi sono i cuscini termici che rilassano i muscoli del collo con l’azione benefica del calore e i cuscini massaggianti che massaggiano la zona cervicale attraverso continue vibrazioni.

Materiali utilizzati

Tutti i cuscini cervicali sono fatti adoperando materiali indeformabili ed elastici, altrimenti non sarebbero in grado di sorreggere la zona cervicale in modo adeguato.

Il materiale più utilizzato è il lattice, un materiale di origine naturale. Si hanno poi i cuscini viscoelastici, i così detti Memory e i cuscini Waterlily, una speciale gomma deformante.

Cuscino in lattice

Il lattice è il materiale più usato per i cuscini cervicali, è un materiale di origine naturale, elastico e indeformabile. Il lattice è ergonomico, traspirante e anallergico.

Il suo punto di forza è la capacità di sostenere specificatamente testa collo e spalle.

Affinché il cuscino non si deteriori e perda la sua efficacia, il lattice deve essere di buona qualità.

Cuscino Memory

Il cuscino Memory è fatto con un materiale viscoelastico, una sostanza che si modella con il calore del corpo. È ergonomico e rigido allo stesso tempo inoltre è anallergico.

Il lato negativo dei cuscini Memory è che se il materiale di cui sono fatti è di bassa qualità, i cuscini risultano essere poco traspiranti.

Cuscino in Waterlily

Il Waterlily è una gomma di ultima generazione a “lenta memoria” una via di mezzo tra il Memory e il lattice. È indeformabile e anallergico.

L’inconveniente è che il cuscino in Waterlily potrebbe risultare un po’ rigido e avere un costo più elevato rispetto ad altri cuscini cervicali.

Dimmi come dormi e ti dirò che cuscino usare

Se dormite in più posizioni e non avete esigenze particolari allora il vostro cuscino ideale è quello di altezza media (circa 13 cm), il cuscino in lattice è il cuscino più adatto a voi.

Se invece dormite a pancia in giù, optate per un cuscino basso (circa 10 cm) come i cuscini in lattice o in Memory sottili.

Se infine invece dormite sul fianco, il vostro cuscino ideale è un guanciale alto (circa 15 cm).

La federa

Oltre alla qualità del cuscino è importante controllare al momento dell’acquisto anche la federa che protegge il cuore del cuscino. Questa deve essere lavabile e realizzata con materiali certificati, se la federa ha il marchio Oeko Text (il più diffuso a garanzia della non tossicità dei tessuti) potete dormire sonni tranquilli.

Cuscini cervicali da viaggio o portatili

I cuscini cervicali da viaggio sono molto utilizzati e consigliati per chi viaggia molte ore in treno o aereo ma anche per chi lavora molto tempo seduto, per esempio davanti al computer. Questi tipi di cuscini sono piccoli e portatili, solitamente hanno la forma di una U, in modo da poter facilmente inserire la testa all’interno.

Cuscini cervicali: il segreto è l’adattamento

Il cuscino cervicale può alleviare i dolori cervicali e migliorare la qualità del sonno, ma è ovvio che non fa miracoli. È indispensabile passare un periodo di adattamento per abituarsi alla sua forma e questo non avviene certo dopo una sola notte. All’inizio la posizione corretta assunta grazie al cuscino cervicale può risultare scomoda perché vi eravate abituati al vostro vecchio cuscino. Potrebbero passare giorni prima che vi abituiate al vostro nuovo guanciale e provare dei benefici alla cervicale. Se il cuscino cervicale è davvero adatto a voi i miglioramenti arriveranno.

Infine ricordate che se un cuscino cervicale è risultato efficace per un vostro amico, non è detto che lo sia anche per voi, tenete conto anche di questo al momento dell’acquisto.

I 3 migliori cuscini cervicali

CUSCINO 100% MEMORY SAPONETTA PER CERVICALE TESSUTO ALOE EVERGREEN

61y2I8dxrPL._SX522_

Il cuscino cervicale Evergreen dalla forma a saponetta misura 42 x 72 x 12 ed è realizzato al 100% di Memory foam, un materiale particolare che si adatta alla forma del collo in modo graduale attraverso il calore del corpo. Questo cuscino è ideale per problemi alla cervicale, ma anche per un riposo rigenerante, grazie anche al dolce profumo che emana.

Il cuscino è rivestito da una fodera in tessuto di Aloe Vera, materiale di origine naturale, anallergico, fresco e traspirante.

Il cuscino è realizzato con una innovativa schiuma in Memory Foam, una schiuma viscoelastica che si adatta in modo perfetto al peso e alla forma della testa senza opporre resistenza, inoltre la sagomatura anatomica fa in modo che la testa e il collo si appoggino in una posizione ideale grazie a un effetto riposante.

Questo cuscino in 100% Memory giova alla circolazione, sostiene la colonna vertebrale e rilassa i muscoli, il materiale con cui è stato realizzato è anallergico e traspirante, grazie a migliaia di micro-pori che favoriscono la traspirabilità e contrastano l’umidità.

Pro

Grazie a questo cuscino la cervicale è ben sorretta e i muscoli del collo si rilassano.

Il cuscino prende la forma della testa in modo graduale.

Il cuscino è dotato di una federa in cotone sfoderabile all’Aloe Vera, dotata di chiusura lampo per consentirne il lavaggio.

Contro

Il cuscino potrebbe risultare troppo sottile e troppo morbido, non adatto per chi dorme sul lato.

Cliccate qui per acquistare subito il prodotto

 

TERMO-CUSCINO PER LA CERVICALE MYSA CON MICROPUNTE PER AGOPRESSIONE

Il termo cuscino Mysa per la cervicale unisce i benefici dell’agopressione delle sue micro-punte agli effetti della termo-terapia tutti in un unico morbido cuscino realizzato in pula di farro naturale.

Il termo cuscino misura 40 x 15 x 30 cm e si differenzia dagli altri cuscini cervicali poiché ha una federa tutta rivestita di micro-punte che effettuano l’agopressione, donando un effetto rilassante immediato a tutta la zona cervicale, del collo e delle spalle.

L’innovativo termo cuscino Mysa sfrutta l’azione combinata della termo terapia e dell’agopressione per de-contrattare la tensione accumulata non solo sulla zona cervicale, ma anche delle spalle e del collo. Dopo aver riscaldato il cuscino in forno (tradizionale o al microonde), la pula di farro rilascia il benefico calore a lungo favorendo una migliore circolazione sanguigna.

Pro

Il cuscino può essere usato anche freddo, dopo averlo messo nel congelatore per alleviare dolori dovuti a contusioni, gonfiori e infiammazioni.

Il guanciale è un ottimo metodo per rilassarsi e prevenire dolori cervicali o emicrania.

Contro

Il termo cuscino potrebbe risultare poco pratico poiché per riscaldarlo necessita di un forno, forse sarebbe stato più comodo riscaldarlo tramite corrente elettrica.

Cliccate qui per acquistare subito il prodotto

 

PREMIUM MEMORY CERVICAL CUSCINO

Il cuscino cervicale Premium è un cuscino realizzato utilizzando una particolare schiuma visco elastica più comunemente detta Memory, si tratta di una speciale imbottitura che si adatta al corpo distribuendo uniformemente il peso.

Il Memory Foam è una schiuma viscoelastica messa a punto negli anni Sessanta dalla NASA che la utilizzavano come imbottitura delle tute degli astronauti e dei sedili delle navicelle spaziali, questo speciale materiale è termosensibile, vale a dire che non solo si adatta in modo ottimale al peso e alla forma del corpo ma poi torna al suo aspetto iniziale, non deformandosi neppure dopo svariati utilizzi.

Il cuscino Premium Memory Cervical misura 40 x 70 x 13 cm ed è composto interamente da schiuma di poliuretano a memoria lenta in grado di offrire un perfetto sostegno.

Oltre a essere traspirante, il cuscino Premium Memory Cervical è anallergico, indeformabile, ergonomico, antibatterico e antimuffa. Grazie al Memory Foam, il guanciale permette di sostenere la cervicale, evitando le contrazioni e mantenendola in una corretta posizione anatomica, permettendo un sonno riposante e rigenerante oltre a una sensazione di estremo benessere.

Questo guanciale è l’ideale per chi soffre di dolori cervicali, solitamente causati da posture scorrette o da cuscini che non sorreggono il collo in modo appropriato. Il cuscino ha una forma a onda concava nel punto dove si appoggia la testa e convessa nel punto dove si appoggia il collo, in modo da non assumere una posizione non adeguata durante il sonno.

Pro

Il guanciale possiede un’appropriata sagomatura adatta a sostenere il collo nella corretta posizione soprattutto per chi è abituato a dormire sul fianco.

Il guanciale, interamente made in Italy è realizzato con un Memory di ottima qualità dall’odore neutro, esso non è sensibile alle variazioni climatiche

Il cuscino è dotato di una federa in cotone lavabile.

Contro

Il cuscino cervicale può risultare un po’ troppo duro soprattutto ai primi utilizzi, forse è questione di abitudine.

Cliccate qui per acquistare subito il prodotto

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *